TRAMA:
Fare un regalo non è sempre facile. Lo sa bene la giovane Clover O’Brian, che in qualità di personal shopper aiuta i suoi clienti nell’ardua impresa di scovare doni speciali.
Natale è alle porte, New York è in fermento e Clover, da sempre innamorata dell’atmosfera natalizia, si gode il periodo dell’anno che preferisce. Cade Harrison è un uomo molto fortunato. È un attore di Hollywood bello, ricco, famoso e amato. Anche il successo, però, ha i suoi lati negativi: appena uscito da una relazione disastrosa con una collega, Cade sente il bisogno di rifugiarsi in un luogo poco frequentato dalle star, lontano da occhi indiscreti e soprattutto dai paparazzi! E allora accetta volentieri di trascorrere le feste a New York, nella casa che gli presta un amico. Ma il caso vuole che la villetta in questione si trovi proprio di fronte a quella dove vive Clover che, fino a quel momento, gli attori hollywoodiani li ha visti solo sul grande schermo. E così due vite, apparentemente inconciliabili, inciamperanno l’una nell’altra nel periodo più romantico dell’anno. Basterà la magia del Natale a far scoccare la scintilla?

Ho ignorato questo libro molto a lungo malgrado mi capitasse di vederlo spesso in libreria e addirittura nei supermercati. Ero diffidente e non l’ho mai considerato ritenendo che fosse il solito best seller da ragazzine e vedendo l’autrice italiana. Errore mio di cui mi pento! E’ stata una lettura piacevole e sono stata felicissima di averlo trovato. Quando ho comprato il volume che raccoglie anche gli altri romanzi dell’autrice mi sono accorta che proprio Tutta colpa di New York lo avevo letto in ebook e mi era piaciuto. Per cui l’ho ripreso in mano volentieri e ho scoperto il seguito e le storie parallele delle amiche della protagonista.

E’ un romanzo da leggere a Natale, sul divano, con una copertona addosso mentre fuori fa freddo. Ho adorato i personaggi di Clover e Cade e le loro storie sono quelle che ho letto più volentieri. Quelle degli altri personaggi sono comunque belle, ma mi hanno preso meno, forse per un’affinità diversa con i personaggi.

Ho trovato geniale il lavoro di Clover e il negozio in cui lavora, è talmente bello e folle! E riesco a immaginarlo a New York, magari qui in Italia avessimo una mentalità abbastanza aperta da poter dare vita ad attività del genere!

Lo consiglio, come lettura leggera e divertente e la raccomando in inverno perché avrete molta più atmosfera!

Link all’acquisto su Amazon per la serie completa: http://amzn.to/2d0QWKw
L
ink all’acquisto su Amazon di solo il primo romanzo: http://amzn.to/2d0Scxv